Il colloquio nel nuovo Esame di Stato

Il nuovo esame di Stato del secondo ciclo – Osservazioni e considerazioni sul colloquio
A cura della struttura tecnica degli esami di Stato

Il colloquio nel D.lgs 62/2017 – Articolo 17, comma 9

Il colloquio ha la finalità di accertare il conseguimento del profilo culturale, educativo e professionale della studentessa o dello studente.

  1. A tal fine la commissione propone al candidato di analizzare testi, documenti, esperienze, progetti, problemi per verificare l’acquisizione dei contenuti e dei metodi propri delle singole discipline, la capacita’ di utilizzare le conoscenze acquisite e di collegarle per argomentare in maniera critica e personale anche utilizzando la lingua straniera.
  2. Nell’ambito del colloquio il candidato espone, mediante una breve relazione e/o un elaborato multimediale, l’esperienza di alternanza scuola-lavoro svolta nel percorso di studi.
  3. Il colloquio accerta altresì le conoscenze e competenze maturate dal candidato nell’ambito delle attività’ relative a «Cittadinanza e Costituzione»
MIUR

Articolo 19 comma 2: Aspetti procedurali
Il colloquio:

  1. prende avvio dai materiali
  2. si svolge in un’unica soluzione temporale, alla presenza dell’intera commissione
  3. la commissione cura l’equilibrata articolazione e durata delle fasi del colloquio e il coinvolgimento delle diverse discipline, evitando però una rigida distinzione tra le stesse
  4. i commissari interni ed esterni, affinchè il loro coinvolgimento sia più possibile ampio, conducono l’esame in tutte le discipline in cui hanno titolo, anche relativamente alla discussione delle prove scritte
USR Campania
  1. COSA PUÒ CONTENERE LA BUSTA: testi, documenti, esperienze («materiale tratto da….»), progetti («materiale tratto da ……»), problemi
  2. COSA NON DEVE CONTENERE LA BUSTA: domande, serie di domande, argomenti, riferimenti a discipline
  3. IL PERCORSO SI COSTRUISCE «IN SITUAZIONE» (personalizzazione: lo stesso materiale può portare a diverse «strade»)
  4. IL PIENO COINVOLGIMENTO DELLE DISCIPLINE PUÒ ESSERE REALIZZATO ANCHE NELLE ALTRE PARTI DEL COLLOQUIO

Visite: 756