Scuola, Agcom: il 12,7% degli studenti senza possibilità di didattica a distanza

Durante l’emergenza coronavirus, afferma l’Agcom, “il 12,7% degli studenti italiani non ha usufruito della didattica a distanza, dati inaccettabili per una democrazia evoluta”.
In base a un sondaggio svolto dall’Autorità sugli effetti della pandemia da coronavirus, riportato in un allegato alla Relazione annuale 2020, risulta che 25 ragazzi su 100 hanno avuto problemi nelle velocità di connessione, 19 su 100 hanno segnalato che non tutta la classe ha partecipato alle lezioni a distanza, quasi 10 su 100 hanno lamentato la mancanza di dispositivi idonei.

Scuola, Agcom: il 12,7% degli studenti senza possibilità di didattica a distanza

Tra le criticità rilevate dall’Autorità, le condizioni socio-economiche e la presenza di dotazioni tecnologiche inadeguate che hanno inciso in modo significativo sulla crescita educativa dei ragazzi in un momento in cui l’e-learning è diventato lo strumento di approfondimento.
Anche le scuole sono in grosse difficoltà perché non tutte vengono raggiunte dai cavi in fibra per le connessioni ad alta velocità.
La criticità riguarda in particolare le regioni del Sud.

Visite: 96

 mercoledì 8 Luglio - 2020
Scuola, Tecnologia
, , , ,