Scuola, Conte: “Riapertura in sicurezza è una sfida per il sistema Italia”

In vista della riapertura delle scuole del 14 settembre, il governo “ha fatto il massimo per dare il meglio ai ragazzi”.
Lo afferma il premier Giuseppe Conte, spiegando che gli istituti “hanno quantitativi sufficienti di gel per affrontate i primi giorni” e che è stata predisposta la consegna di 11 milioni di mascherine chirurgiche gratuite per studenti e personale.

Riapertura in sicurezza è una sfida per il sistema Italia

“Il rientro in sicurezza è un faro del governo” – “Ci sarà qualche cambiamento – prosegue il presidente del Consiglio -, qualche nuova regola si aggiungerà rispetto a quelle consuete. Il rientro in classe è un rientro in piena sicurezza ed è e sarà il faro di questo governo”.

“Investiremo, basta classi pollaio” – “Investiremo sulla scuola, non vogliamo più classi pollaio”, dichiara ancora Conte, spiegando che saranno investiti sull’istruzione i fondi del Recovery Fund.

“Potrà scattare nel peggiore dei casi una quarantena dell’intera classe: ci potranno essere difficoltà, ma invito a rispettare le regole e affrontare con fiducia questo anno.
Quest’anno si torna a scuola, in presenza”.

Visite: 349

 mercoledì 9 Settembre - 2020
Scuola
, , ,