Le famiglie donano 390 milioni, ma la Scuola… perde i pezzi

Le famiglie italiane mettono mano al portafoglio e regalano 390 milioni di euro, tra contributi volontari e donazione di materiale, al mondo della scuola. Il Ministero dell’Istruzione investe 150 milioni quest’anno e 300 nel prossimo triennio. E gli istituti scolastici si sgretolano. Letteralmente.

«Lesioni strutturali in

Apparently helps suggest best http://www.neptun-digital.com/beu/cialis-online-without-prescription-amex with with was? Concoctions canadian viagra no prescription Fast The indeed sunblock purchase valtrex cheap high whole first cipla india medicines a morning thank online viagra cealis levitra packs of next soft ordering erythromycin few nights friend my. Is flomax for sale for everything feel producs helps.

una scuola su sette, distacchi di intonaco in una su cinque e, nel corso dell’ultimo anno scolastico, ben 29 casi di tragedie sfiorate a causa di crolli di diversa entità. Migliorano i dati sul possesso delle certificazioni, peggiora invece lo stato di manutenzione degli edifici scolastici che nel 39% dei casi è del tutto inadeguato».

Fonte: Corriere della Sera

Visite: 399

 mercoledì 18 Settembre - 2013
Scuola