Una rivoluzione negli enti pubblici. Le fatture? Solo elettroniche

La StampaDal 6 giugno (venerdì scorso) è scattato l’obbligo di fatturazione elettronica verso la pubblica amministrazione centrale.

In parole povere questo vuol dire che nei rapporti con circa 9 mila enti, che corrispondono a più di 16 mila uffici di ministeri, scuole, caserme, agenzie fiscali, enti di previdenza e assistenza sociale, è diventato obbligatorio usare solo fatture elettroniche in formato strutturato, firmate digitalmente.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 314

 domenica 8 Giugno 2014
Scuola, Tecnologia