“Nativi digitali”? La mera tecnologia non aiuta la Scuola

Agenda Digitaledi Marco Gui, università di Milano Bicocca
La mera diffusione di tecnologie digitali non ha prodotto in questi anni un aumento dei livelli di apprendimento né in Italia né in altre parti del mondo. Oggi la questione non è essere pro o contro il digitale (che è ormai parte della nostra esperienza quotidiana) ma riguarda gli usi specifici di questi strumenti nei diversi ambiti della nostra vita. La discussione va portata molto più nel concreto.

Quali sono le conseguenze delle politiche di introduzione generalizzata dei media digitali nelle scuole? Con quali indicatori misuriamo queste conseguenze? Quali le differenze tra diversi tipi di politiche di diffusione (a bando o a pioggia)? Qual è l’impatto di queste politiche sulle disuguaglianze sociali e tra scuole? Quali utilizzi appaiono più promettenti, rispetto a quali indicatori? Qual è la percezione degli insegnanti e degli studenti rispetto a queste trasformazioni? Quali effetti collaterali sono da controllare?

Leggi l’articolo integrale

Visite: 176