Premio scuola digitale per l’anno scolastico 2019-2020.

Le istituzioni scolastiche potranno candidare progetti che propongano modelli didattici innovativi e sperimentali, percorsi di apprendimento curricolari ed extracurricolari basati sulle tecnologie digitali, prototipi tecnologici e applicazioni, nei settori del making, coding, robotica, internet delle cose (IoT), del gaming e gamification, progetti di creatività digitale (arte, musica, valorizzazione del patrimonio storico, artistico, culturale, ambientale, con le tecnologie digitali, storytelling, tinkering), di utilizzo delle nuove tecnologie per inclusione e accessibilità, STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), di sviluppo sostenibile del territorio attraverso le tecnologie digitali.

PNSD

Il Premio Scuola Digitale prevede una fase provinciale/territoriale, una successiva fase regionale e, infine, una fase nazionale.
Le scuole polo provinciali, riportate nell’elenco in calce, in raccordo con gli Uffici scolastici regionali e con le scuole coordinatrici del premio a livello regionale, emanano un apposito avviso, che verrà diffuso a tutte le scuole del territorio di riferimento, e attivano uno strumento di rilevazione per l’acquisizione delle candidature e dei progetti di innovazione digitale candidati dalle stesse scuole

Le scuole del primo e del secondo ciclo possono partecipare candidando un solo progetto, con la presentazione di una breve scheda descrittiva e della documentazione da caricare su file hosting interni o esterni alla scuola, liberamente accessibili alla scuola polo provinciale e al Ministero, non visibili ad altri soggetti e disponibili per almeno 1 anno, comunicando il relativo link nell’apposito spazio del form.

m_pi.AOODGEFID.REGISTRO%20UFFICIALE(U).0033068.05-11-2019

Visite: 553

 lunedì 11 Novembre - 2019
Scuola, Tecnologia
, , , , ,