Internet lento? Colpa del coronavirus

Tra gli effetti collaterali di questo gigantesco lockdown c’è l’impatto sulle reti di telecomunicazione: milioni di persone impossibilitate a uscire di casa che hanno iniziato, contemporaneamente, ad utilizzare internet per lavorare, tenersi aggiornate, vedere film in streaming o passare il tempo giocando online.

FLICKR- COMPARITECH.COM

L’Italia, che ha una velocità media di connessione già di suo più bassa rispetto agli Paesi, è particolarmente in sofferenza.
Negativo anche l’andamento delle connessioni da dispositivi mobili, le cui prestazioni sono notevolmente peggiorate con il diffondersi dell’epidemia.

Internet lento? Colpa del coronavirus

Ma “quanto internet” consuma ciascuno di noi, in questi giorni di quarantena? I conti sono presto fatti: un’ora di film in HD “pesa” circa 3 GB di dati contro 1 GB per la risoluzione standard. Gli appassionati di videogames possono stimare tra i 50 e i 100 MB di dati trasferiti per ogni ora per giocare online con Fortnite o Call of Duty.
Per questo motivo diversi operatori tra cui Apple, Netflix e Amazon hanno in queste ultime settimane ridotto la qualità di streaming dei contenuti dalle loro piattaforme.

Visite: 47