Keepers, l’app per monitorare e proteggere i figli

Keepers è un’app di parental control, sviluppata nel 2017 in Israele, che nasce da una storia reale di bullismo. Consente di monitorare e osservare il comportamento dei propri figli, senza lederne però la privacy e lo spazio digitale personale.

Keepers

Grazie a un sistema tecnologicamente avanzato, viene effettuata un’analisi dei contenuti presenti sul dispositivo desiderato identificando ogni situazione allarmante:

  1. linguaggio offensivo tipico del bullismo e del cyberbullismo;
  2. linguaggio sessuale non richiesto;
  3. contatto da persone estranee al nucleo familiare e alla cerchia di amici;
  4. qualsiasi pericolo che possa danneggiare la propria salute mentale.
Funzionalità

Il sistema è in grado di recuperare una conversazione pericolosa, anche se non contiene parole offensive: grazie agli algoritmi di riconoscimento del linguaggio naturale, il cosiddetto NLP, vengono identificate le emozioni dal testo anche se non sono presenti parole esplicitamente lesive.
Una volta individuata la situazione di allarme e pericolo, il genitore riceverà una notifica in real time, che lo avviserà immediatamente del pericolo che sta vivendo il proprio figlio.

Grazie ad appositi filtri, Keepers può bloccare gli accessi a tutti i siti ritenuti pericolosi o destinati d un pubblico adulto, negando quindi la possibilità di entrare in contatto con un qualcosa da non vedere.

Molto utile risulta la notifica relativa alla batteria dello smartphone,: se il livello scende al di sotto del 10%,

Una funzionalità molto apprezzata riguarda il tracciamento costante della posizione del proprio figlio in tempo reale. Inoltre Keepers mette a disposizione dei genitori una mappa, all’interno della quale segnare tutte le zone considerate sicure (scuola, casa dei nonni o di amici, piscina, etc.).
Appena si allontanerà da tali aree partirà una notifica in real time!

Altra e non secondaria funzionalità riguarda il monitoraggio della interazione con i social, in quanto consente di identificare tutti i messaggi inviati.

Naturalmente esiste una versione per i genitori e una per i figli.

Visite: 194