Linguaggio SQL – Gestione dei vincoli di integrità con esempi

Un database non deve solamente memorizzare i dati, ma garantirne anche la correttezza; se i dati sono imprecisi o incoerenti, l’integrità di tali dati può essere violata, minando l’affidabilità del database.

Per garantire l’integrità dei dati (data integrity), il linguaggio SQL fornisce vari vincoli di integrità, regole che vengono applicate alle tabelle e che vincolano i valori che possono essere inseriti. E’ possibile applicare vincoli su singole colonne o anche su più tabelle.
Essi possono essere di tre tipi:

  1. integrità sulle colonne
  2. integrità sulle tabelle
  3. integrità referenziale

Tali vincoli di integrità possono comparire sia dopo la definizione di una colonna, quando riguardano soltanto questa che al termine della definizione di tutte le colonne, quando riguardano l’intera tabella e quindi più di una colonna.

Linguaggio SQL - Gestione dei vincoli di integrità

Visite: 295

Pagine: 1 2 3 4