Dammi solo un minuto (libero dal sovraccarico cognitivo)

Nel 2019 l’Organizzazione Mondiale della Sanità, preoccupata per gli effetti di un uso eccessivo dei media sullo sviluppo mentale e fisico dei bambini, pubblicava rigide linee guida nelle quali invitava i genitori a limitare il tempo trascorso dai figli davanti a smartphone, tablet e consolle.

https://alleyoop.ilsole24ore.com/wp-content/uploads/sites/106/2022/05/pexels-karolina-grabowska-4476635.jpg

C’è un limite alle informazioni che la nostra memoria può processare, alla nostra capacità di essere costantemente impegnati in un compito, e quando lo superiamo, diventiamo inquieti, irritabili, annebbiati, inflessibili e reattivi.

A volte bastano piccoli gesti per disintossicarsi dalle abitudini acquisite, per riconoscere a noi stessi il diritto ad “una cosa alla volta”, ad andare (un po’ più) lenti, al mind wandering. Come adulti, possiamo dare l’esempio di un uso più contenuto delle tecnologie, proponendo qualche volta in più un incontro di sguardi o uno scambio fisico-emotivo come alternativa ad uno schermo.

Visite: 39

 domenica 15 Maggio - 2022
Tecnologia
, , ,