Chiamata diretta, Turi: “Troppi requisiti. Docenti non vanno riassunti solo trasferiti”

La Tecnica della Scuoladi Andrea Carlino
Quel che non hanno voluto comprendere i tecnici del ministero – ha detto Turi – è che le persone che faranno domanda di mobilità dagli ambiti alle scuole sono insegnanti di ruolo.
Non bisogna ‘riassumerli’ vanno solo trasferiti.
Per fare questo non c’è alcun bisogno di una lista infinita di requisiti. Bisognava semplicemente predisporre strumenti, pochi, oggettivi per tutti, senza decisioni discrezionali dei dirigenti scolastici.

Altra questione aperta – ha detto il segretario della Uil Scuola – è che gli insegnanti che saranno coinvolti sono una parte, una parte importante, che necessita di regole certe, ma pur sempre una parte.
Pensare, invece, che il lavoro delle scuole sia tutto orientato a cercare fuori, l’insegnante ideale è fuorviante e non risponde alla realtà dei nostri istituti che hanno già al loro interno le risorse sufficienti a realizzare il piano triennale dell’offerta formativa e i piani di miglioramento da loro stessi adottati.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 283