Google Fonts, nuova “grana” per gli animatori digitali

Premessa

Non c’è pace per gli animatori digitali delle scuole italiane.
Dopo le problematiche relative alla pandemia, sembrava essere giunto il momento di dedicarsi di nuovo alle mansioni previste del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD).

E invece no: un nuovo “alert” ha colpito le Pubbliche Amministrazioni e in particolare gli Istituti Scolastici.
Dopo la bufera di Google Analytics, su cui il Garante per la protezione dei dati personali aveva già rivolto la sua attenzione, l’interesse si è focalizzato su un illecito utilizzo del servizio Google Fonts API.

Mentre nel primo caso il problema poteva considerarsi alquanto marginale, poiché per una scuola (e non solo) non è fondamentale analizzare nel dettaglio i comportamenti di navigazione dei propri visitatori, lo stesso non può dirsi per l’utilizzo delle web font della famiglia Google.

https://www.gstatic.com/images/icons/material/apps/fonts/1x/catalog/v5/opengraph_color.png

Premessa
AGID e il carattere Titillium Web
Il problema
Designers Italia in soccorso degli animatori digitali

Un estratto di un mio contributo pubblicato su Agendadigitale.eu.

Visite: 1079

Pagine: 1 2 3 4